La caduta dei capelli stagionale

Farmacia Modiano

La caduta dei capelli stagionale: quando avviene

In alcuni periodi dell'anno bisogna fare i conti con una caduta di capelli molto più copiosa rispetto al consueto. Non devi preoccuparti se durante alcuni mesi trovi un numero più considerevole di capelli per terra, magari in bagno. Questo fenomeno conosciuto anche con il termine di caduta dei capelli stagionale, avviene per motivi naturali legati al bioritmo, al cambiamento delle condizioni climatiche. In realtà nonostante i tanti studi del settore non è stato possibile individuare con precisione tutte le cause. Solitamente questa maggior caduta di capelli si avverte durante il periodo autunnale, nei mesi da settembre a novembre e in quello primaverile da aprile a maggio. Se la caduta dei capelli dovesse perpetuare anche in altri periodi, allora è opportuno che ti rivolga quantomeno in farmacia oppure presso la sede del tuo medico curante per valutare la situazione.


Alcune cause che concorrono alla caduta

Sono diversi i fattori che potrebbero causare una caduta molto più marcata dei capelli durante i mesi autunnali e quelli primaverili. Questo fenomeno negli ultimi anni si sta intensificanfo in quanto l'attuale società moderna subisce stress maggiore rispetto al passato. In effetti lo stress che viene accumulato durante le intense giornate di lavoro oppure nel gestire le varie esigenze familiari, certamente è un fattore che influenza la caduta dei capelli. Magari puoi rivolgerti ad un professionista del settore oppure in farmacia per valutare metodi che possono permetterti di tenere sotto controllo lo stress e scaricarlo tutelando la tua salute. In aggiunta, la caduta dei capelli stagionale può essere anche causata da una sorta di eredità genetica che ha riguardato i tuoi genitori oppure altri componenti della tua famiglia. Devi anche tenere in considerazione questo aspetto, per cui non devi assolutamente spaventarti se anche i capelli devono fare i conti con un ricambio fisiologico. Nello specifico solitamente i capelli si vanno a rinnovare da un tempo minimo di 2 anni fino ad un massimo di 6 anni.


Estate e caduta dei capelli: tanti prodotti in farmacia

Inizia a preoccuparti nel caso in cui la perdita dei capelli dovesse persistere anche durante i mesi estivi. Infatti potrebbero esserci altri motivi che la causano come ad esempio l'eccessiva esposizione ai raggi solari oppure ad un utilizzo improprio dello shampoo. In farmacia puoi trovare tanti prodotti che ti aiuteranno a gestire questa situazione e soprattutto a minimizzare il numero di capelli che cadono. Ad esempio, puoi acquistare in farmacia delle tipologie di shampoo che tutelano la salute del capello stesso e che lo proteggono dall'eccessiva esposizione ai raggi solari. La chioma ne troverà vantaggio ed avrai maggiore volume e luminosità. Devi fare attenzione anche al regime alimentare che molto spesso può inficiare in maniera negativa su questo aspetto. Soprattutto durante il periodo estivo, cerca di bere molti liquidi in maniera tale da assicurare la necessaria idratazione a tutte le zone del corpo compreso il cuoio capelluto. Tra l'altro, durante le vacanze estive, l'eccessivo contatto dei capelli con il cloro contenuto nell'acqua delle piscine oppure con la salsedine in quella marina, può portare a situazioni di estrema secchezza e aridità che a lungo andare comportano una caduta stessa. Il consiglio è sempre quello di acquistare in farmacia uno shampoo adatto che deve essere eseguito quotidianamente per idratare opportunamente il cuoio capelluto. In aggiunta puoi proteggere i tuoi capelli anche utilizzando un cappello adatto che sia realizzato con cotone e non con fibre sintetiche che potrebbero peggiorare le cose.